stampare foto da smartphone
Tech in viaggio

Come stampare le foto da smartphone o pc: 4 app da provare

Quando sono in viaggio, tra reflex e smartphone, arrivo facilmente a quota 500 foto scattate nell’arco di un weekend. Mi diverto a provare scatti da diverse prospettive, diverse modalità, dai panorami ai dettagli.

Se come me siete stanchi di tenere tutti gli scatti sempre e soltanto dentro il computer o il telefono, potreste voler provare qualche app che permette di stampare, in modo facile e veloce, le foto più belle.

Dopo aver realizzato un fotolibro, mi è presa voglia di stampare anche un po’ di foto, per decorare il mio studio! Navigando e cercando ciò che facesse al caso mio, ho selezionato le migliori app per stampare le foto da smartphone o da computer.

In generale, bastano pochi click per selezionare le fotografie più amate, personalizzarle e scegliere il formato più adatto: le stampe arrivano direttamente a casa nel giro di qualche giorno!

Se avete esperienze, consigli o suggerimenti, vi aspetto nei commenti!

FreePrints, 45 stampe gratuite al mese

Con FreePrints è possibile stampare le foto da smartphone in modo facile e rapido, senza abbonamento e gratuitamente, pagando soltanto la spedizione. Tramite la app FreePrints potete ordinare fino a 45 stampe fotografiche gratuite da 10X15 al mese, quindi fino a 500 ogni anno. Per ciascuna foto potrete stampare soltanto una copia, altrimenti se desiderate due o più copie potrete ordinarle ad un costo aggiuntivo. Se invece vi interessano stampe in altri formati sono previsti dei costi.

stampare foto da smartphone - freeprints

Come funziona? Una volta aperta l’applicazione basterà seguire le istruzioni, selezionare le foto dal rullino dello smartphone e poi inserire l’indirizzo di spedizione. L’unica cosa che dovrete sempre pagare sono i costi di affrancatura e imballaggio, che partono da 1,99 euro e possono arrivare al massimo a 5,99 euro. Freeprints è disponibile solo su app per smartphone. 

L’ho provata qualche tempo fa e devo dire che la qualità della foto è davvero buona!

LALALAB, tutti i formati più divertenti

LALALAB consente di trasformare le foto in stampe, magneti, poster, calendari album fotografici e molto altro. Dopo aver scaricato la app, dovrete selezionare il tipo di prodotto che vi interessa e quindi scegliere le foto dallo smartphone. Per chi ama il vintage, imperdibili le stampe in formato polaroid! Su LALALAB i costi variano a seconda formato e del tipo di stampa richiesto, ma risultano piuttosto accessibili e c’è la possibilità di accumulare sconti per gli ordini successivi. LALALAB funziona sia tramite app sul telefono che da browser sul pc. 

Box di foto con Cheerz

Stampe quadrate, segnalibri, stampe su tela: con Cheerz potete sbizzarrirvi e scegliere il formato che più vi piace per stampare le fotografie, da smartphone o pc. Bellissima idea regalo potrebbe essere la box all’interno della quale ricevere le foto preferite, a partire da 13 euro per 30 “mini foto”. Potete fare il vostro ordine sia tramite app che sul computer, direttamente sul sito.

Io ho scelto di stampare 25 foto con formato “classico” stile polaroid: la cosa divertente è la possibilità di applicare filtri direttamente dentro l’app di Cheerz e una volta scelte le foto è possibile personalizzare ogni singola cornice cambiando il colore o aggiungendo scritte.

Il prezzo della spedizione normale è di 2,5 €.

Quadretti di design con Tonki 

Se volete trasformare le vostre foto in divertenti oggetti di arredo, potreste provare la app Tonki: le foto diventeranno dei “quadretti”, chiamati proprio Tonki, composti in cartone riciclato. Potete realizzarlo sia tramite app su smartphone che da computer: basta scegliere il formato, la foto e impostare l’indirizzo di spedizione. Per quanto riguarda i costi, il Tonki Nano (formato 13,5X13,5) ha un prezzo a partire da 7,99€.

Giorgia. Giornalista, blogger, ambientalista. Testa rossa, sempre. Amo i viaggi, la fotografia e la tecnologia. Nel mio zaino ci sono Arturo e Gertrude, due gufi che si amano e che mi accompagnano ad esplorare il mondo.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *