curiosità film di harry potter - boccino d'oro
Inghilterra

Dal set più grande alla costruzione del Nottetempo: 5 curiosità sui film di Harry Potter

Durante la visita agli Harry Potter Studios della Warner Bros a Londra ho avuto modo di conoscere più da vicino il “making of” dei film di Harry Potter, tratti dalla saga scritta da J.K. Rowling. Sono tante le particolarità che ho scoperto e qui ho raccolto 5 tra le curiosità più divertenti!

L’Hogwarts Express è un treno vero

curiosità film di harry potter - Hogwarts Express

L’Hogwarts Express è un treno vero: si tratta della locomotiva a vapore GWR 4900 Class 5972 Olton Hall, costruita nel 1937 ed utilizzata nel Galles del Sud per la Great Western Railway.

L’Olton Hall venne però dismessa nel 1963 e finì in un deposito di rottami. Nel 1981 un privato recuperò la locomotiva per restaurarla e rimetterla in servizio nel nord dell’Inghilterra, per piccoli viaggi. A quel punto, ha attirato l’attenzione della Warner Bros che ha scelto di utilizzarla e trasformarla nell’Hogwarts Express, in partenza dal Binario 9¾. 

La locomotiva e le carrozze reali sono state utilizzate in varie location in tutto il Regno Unito, per creare le vedute esterne. Inoltre hanno creato un set con l’interno di una carrozza, negli studi di Leavesden, per le scene che si svolgevano dentro il treno.

Il treno ora è esposto negli studios di Harry Potter a Leavesden (Londra). 

Il Nottetempo tra le strade di Londra

curiosità film di harry potter - nottetempo

Avete presente il Nottetempo (Knightbus), l’autobus a tre piani che compare in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban? Ebbene, il mezzo non è stato realizzato in CGI: si tratta di un bus realizzato con componenti dei bus a due piani tipici di Londra. Ed è veramente andato in giro per la città! Naturalmente, le strade erano chiuse al traffico e – vista l’altezza del mezzo -la produzione aveva studiato un percorso adatto al bus, per evitare che andasse a sbattere contro qualche ponte o palazzo!

Il set più grande è quello del Ministero della Magia 

curiosità film di harry potter - ministero della magia SET

In Harry Potter e l’Ordine della Fenice compare per la prima volta il Ministero della Magia: si tratta del set più grande realizzato per la saga. Sono state impiegate 22 settimane per costruirlo. Basti pensare che ciascuno degli enormi caminetti del Ministero è alto più di nove metri.  I creatori si sono ispirati all’architettura vittoriana di Londra, soprattutto per le tegole, realizzate con pannelli di fibra MDF. La statua “Magic is Might”, dove cinquantotto babbani vengono schiacciati dal dominio del mondo magico, è stata scolpita in materiali sintetici e dipinta a mano.

Lo studio di Silente nei film di Harry Potter

curiosità film di harry potter - studio di silente

Agli Studios di Harry Potter a Londra si può visitare anche il set dello studio di Silente, che dovrebbe essere situato in una delle torri più alte di Hogwarts. Nello studio si notano microscopi, carte stellari, il cappello parlante, la spada di Grifondoro; sulle pareti sono collocati 48 ritratti di ex presidi di Hogwarts e sugli scaffali ci sono centinaia di libri: si tratta in realtà di vecchi elenchi del telefono rivestiti in pelle! Nella camera superiore si trova inoltre il telescopio di Silente, uno dei pezzi più costosi realizzati per la saga: nei film si vede però soltanto di sfondo. Immancabile, infine, il Pensatoio.

I set costruiti per il film di Harry Potter

curiosità film di harry potter - pozioni

Durante i 10 anni di riprese sono stati creati 588 set diversi, uno più magico dell’altro, tra cui la Sala Grande, l’aula di pozioni, la Tana, il dormitorio di Grifondoro, la sala comune di Grifondoro, la Foresta Proibita, Diagon Alley, la casa dei Dursley, la casa dei Potter…
Senza contare i costumi, le bacchette, gli accessori, le creature magiche, i mezzi di traporto. Basti pensare che durante le riprese degli 8 film, Daniel Radcliffe ha usato 160 paia di occhiali e 70 bacchette. Un lavoro enorme, senza dubbio, che ha visto all’opera centinaia di artisti e professionisti del mondo del cinema.

[amazon_auto_links id=”3361″]


Giorgia. Giornalista, blogger, ambientalista. Testa rossa, sempre. Amo i viaggi, la fotografia e la tecnologia. Nel mio zaino ci sono Arturo e Gertrude, due gufi che si amano e che mi accompagnano ad esplorare il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *