viaggiare green - viaggiare in bici itinerario
Notizie dal mondo

Viaggiare green: dagli spostamenti ai tour operator sostenibili

Viaggiare e raccontare il mondo, ma sempre nel rispetto dell’ambiente: in viaggio, così come nella vita di tutti giorni, cerco di essere una persona attenta e responsabile, di scegliere il modo più sostenibile per spostarmi, di evitare acquisti inutili, di produrre meno rifiuti.

A giugno ho avuto l’occasione, per esempio, di viaggiare in Gallura in bici e a piedi, in compagnia di un tour operator molto attento alla sostenibilità: un’avventura che mi ha permesso non soltanto di “sfidarmi” fisicamente” ma anche di godermi appieno il paesaggio che attraversavo.

viaggiare green - viaggiare in bicicletta

Quest’estate invece, durante il mio viaggio in California, invece di noleggiare un’auto ho scelto di muovermi in Flixbus da una tappa all’altra: ho così “condiviso” il viaggio e contento le emissioni di CO2.

Il turismo sostenibile sta diventando sempre più importante e per questo sono tante le iniziative che vengono messe in campo anche da parte dei tour operator, delle piattaforme e delle agenzie di viaggio. Tra questi c’è Rolling Pandas, una piattaforma di esperienze organizzate​ che coinvolge centinaia di operatori locali diversi​ ma anche da grandi tour operator del settore. Si ​sceglie la destinazione,​ si ​confrontano le varie esperienze disponibili​ e si ​procede con la prenotazione​ direttamente sul sito. Si viene poi messi in contatto con l’operatore locale​ che organizza il viaggio in modo da definire i dettagli.

La piattaforma si sta infatti impegnando per ridurre al minimo la carbon footprint dei viaggiatori tramite iniziative mirate insieme ai partner scelti che devono soddisfare i requisiti necessari alla sostenibilità decisi da Rolling Pandas seguendo i principi del UNWTO. Tra le varie attività messe in campo nel nome della sostenibilità, Rolling Pandas sta già lavorando insieme ad un tour operator locale del Nepal per offrire sulla piattaforma dei tour dedicati che permetteranno al viaggiatore di vivere esperienze a contatto con la comunità, per conoscerne gli usi, i costumi, la lingua, le tradizioni ed incontrare i locali. Tutto il ricavato dell’operatore andrà a supporto dello sviluppo della comunità locale e dell’educazione dei giovani locali. 

Proprio a Rolling Pandas qualche giorno fa ho raccontato alcuni accorgimenti per un viaggio eco-friendly: dalla scelta della destinazione a quella del mezzo, fino ad arrivare ai piccoli gesti che possono fare la differenza! Se volete curiosare, la trovate a questo link!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *